Dire "non lo so"

La preparazione è la chiave di tutto, ma non sempre…

Preparation is key, ma non sempre si ha tempo di preparasi e, dopotutto, non lo si può essere su tutto.

Se poi state gestendo una sessione Q&A, cioè di domande e risposte, per quanto possiate preventivare i possibili quesiti, non potete di certo farlo al 100%.

Come agire in questi casi? Ecco a voi tre pratici consigli:

1 ascolta bene la domanda e cerca di capire cosa il tuo interlocutore ti sta chiedendo. In questo modo darai una riposta pertinente. Al solito prima di pensare alla risposta, focalizzati sulla domanda e, credimi, sembra scontato ma non lo è affatto;

2 per non farti prendere dal panico, aspetta qualche secondo prima di rispondere e poi comincia a parlare lentamente. Frenerai l’ansia e l’impulsività, elementi che spesso giocano brutti scherzi;

3 mostra sicurezza in te stessi, assumi una postura aperta, gioca di contatto visivo e usa un tono calmo.

Ti do un consiglio BONUS:

Se la domanda dovesse spiazzarti a tal punto di non sapere la risposta, dì semplicemente “non lo so”, “la domanda è molto interessante”, “ho un’idea a riguardo, ma preferirei essere più preciso nella risposta e fare una ricerca. Le risponderò tramite email, social, etc”

Il “non lo so” non è un’ammissione di ignoranza, sull’intero argomento, ma semplicemente un atto di onestà che verrà sicuramente apprezzato.

 

iscriviti al mio canale YouTube

https://www.youtube.com/channel/UCy7nCvpKLDUrGeAWnRpjgcg?view_as=subscriber